Home

Il progetto

I servizi

Registrazione

Contatti


Area riservata

Nome utente:

Password:

 

 

I SERVIZI

 

I servizi assicurati dalla associazione vengono organizzati e gestiti su base territoriale definendo gli ambiti:  

  1. l'ambito N30 (Castellammare capofila): procedura di accreditamento già presentata 

  2. l'ambito S1 (Scafati Capofila): procedura di accreditamento già presentata

  3. l'ambito N22 (Somma Vesuviana capofila): procedura di accreditamento nella fase di presentazione della richiesta;

  4. l'ambito N27 (Torre Annunziata capofila): procedura di accreditamento nella fase di presentazione della richiesta.

 

 

Esempi di servizi

Alle diverse tipologie di servizi erogati, da modulare di concerto con l'Ente territoriale secondo l'entità dell'utenza destinataria dei servizi previsti, si associano idonee figure professionali. I diversi servizi da rendere all'utenza saranno codificati secondo il programma del portale strutturato per agevolare la gestione ottimale, e favorire l'enucleazione dei dati in termini statistici.

A titolo esemplificativo si indicano una serie di interventi con le figure professionali corrispondenti.
  > Servizio di Assistenza domiciliare Anziani, Disabili, Malati (OSA, OSS);
  > Servizio di Baby Sitting (baby sitter);
  > Servizio Informativo di sportello (operatore front- office);
  > Servizio di consulenza del lavoro per soggetti svantaggiati (Esperto della legge 68/99 );
  > Servizio di consulenza legale per cause di lavoro, e per il riconoscimento a fondo risarcitorio presso gli Istituti assicuratori (Legale esperto in materia di lavoro e previdenza) 
  > Servizio di accompagnamento per i soggetti svantaggiati (autista autorizzato, OSA);
  > Servizio Educativo Specialistico;
  > Servizio di doposcuola e di LAC (Libere Attività Complementari) per gli alunni bisognosi di aiuto e recupero, volto ad arginare il fenomeno della dispersione scolastica (insegnanti delle scuole del territorio, educatori, esperti), tali attività verranno organizzate presso le strutture scolastiche comunali del territorio.
 

Azioni di monitoraggio
Il progetto prevede un sistema di monitoraggio, valutazione, verifica e controllo Si tratta di andare a valutare l'efficacia dell'intervento, l'efficienza delle operatività messe in campo, la correttezza delle procedure operative adottate.

Le azioni di monitoraggio mirano ad ottenere:
  > Conoscenza dei dati statistici relativi ai nuclei familiari bisognosi degli interventi socio-assistenziali; 
  > Un metodo di analisi in sede di cabina di regia dell'efficacia degli interventi prestati con l'eventuale adozione di correttivi all'azione svolta;
  > un modello replicabile ed estendibile (modello statistico degli interventi) ad un territorio più ampio.


In modo particolare, si andranno a raccogliere informazioni e documentazioni, sia in itinere sia in sede di verifica finale, circa:
  > la congruenza dei risultati dell'intervento con gli obiettivi prefissati (i cambiamenti prodotti);
  > la reale e corretta utilizzazione delle risorse umane e materiali individuate in sede progettuale;
  > il rispetto dei tempi di sviluppo previsti in sede progettuale;
  > la soddisfazione di committente, operatori e utenti.


Il controllo della qualità del servizio erogato avviene verificando sia la congruenza ed il rispetto dei requisiti contrattuali sia il rispetto delle regole procedurali relative alle attività programmate e non programmate. A tal fine è necessario predisporre una serie di attività finalizzate al controllo e alla verifica del rispetto dei suddetti requisiti. 
Lo scopo della verifica è di assicurare un'assistenza adeguata e continuativa all'utente, la sua soddisfazione e il suo benessere. Le verifiche saranno effettuate dal responsabile del progetto per controllare sia gli accessi effettuati dall'operatore sia il rispetto da parte di ogni singolo operatore della corretta e completa esecuzione di tutte le prestazioni programmate. Le verifiche avvengono mediante dei colloqui con gli operatori e dei controlli con i familiari dell'utente. Lo scopo dei colloqui (pianificati ed effettuati periodicamente) è quello di verificare le difficoltà e i problemi che l'operatore riscontra con l'utente che impediscono la corretta erogazione del servizio. Alla scadenza del progetto sarà prodotto un report generale sulla valutazione della soddisfazione del servizio.